I love Brianza: cittadini e rifugiati alla scoperta del territorio

Conosciamo il nostro territorio? Conosciamo chi ci vive? E dove e come vive? Sappiamo quali sono gli spazi di incontro e i movimenti dei cosiddetti “rifugiati”? E se dovessimo raccontare loro un nostro luogo del cuore, come lo faremmo?

La prof.ssa Formenti e la dott.ssa Luraschi si propongono di rispondere a queste domande attraverso la ricerca “Soggetti Inaspettati” e CambiaMenti è felice di ospitare la serata di presentazione delle passeggiate sensobiografiche che coinvolgeranno giovani e migranti all’interno di questo progetto. Un’occasione d’incontro aperta a tutti per dialogare con ricercatori, operatori, volontari e rifugiati che vivono in Brianza.

L’incontro si terrà martedì 28 maggio, alle ore 20.45, nella Sala Consiliare di Robbiate (Piazza della Repubblica 2).

Sarà a cura della prof.ssa Laura Formenti e della dott.ssa Luraschi Silvia – Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione dell’Università di Milano Bicocca.

Interverranno anche alcuni rappresentanti del Consorzio Consolida, partner della ricerca:
– Alessia Motta, operatrice della cooperativa Aeris
– Margherita Brivio, operatrice della cooperativa La Grande Casa
– Angelo Corengia, volontario per la cooperativa L’Arcobaleno

Per maggiori informazioni sulla ricerca: https://www.fondazionealsos.org/dettaglio-progetto/soggetti-inaspettati-accoglienza-spazio-e-senso-tra-metafora-e-realta-nei-percorsi-di-giovani-adulti-migranti/5c76cbec679e040643bacbb9

L’incontro è aperto a tutti e gratuito.

Shares 0

Lascia un commento