Tornano i Momenti Tesi

Siamo felici di annunciare il ritorno del progetto Momenti Tesi!

Avremo la possibilità di ascoltare i progetti e le tesi di laurea di giovani laureati della zona, che si sono gentilmente resi disponibili a spiegarli in modo comprensibile a tutti.
E’ un modo per valorizzare e dare visibilità all’impegno e alla passione dei giovani laureati, e allo stesso tempo ci consente di imparare qualcosa di nuovo e discutere sui temi trattati.

Verranno esposte due tesi per serata, con la possibilità da parte del pubblico di fare domande, chiedere maggiori informazioni, chiarimenti o curiosità, ma anche discutere nel merito della materia.

Il primo incontro si terrà venerdì 11 maggio a partire dalle 20.45, presso la nostra sede (Casa delle associazioni, via Mons. Merlini, Robbiate (LC)).

Vi aspettiamo con le nostre ospiti: Lisa Stucchi e Sara Passoni che presenteranno i propri lavori di tesi:

Lisa: “I modelli esplicativi dei disturbi dello spettro autistico”, Scienze e tecniche psicologiche, Università Milano Bicocca.

“I modelli esplicativi dei disturbi dello spettro autistico a confronto: dal deficit di Teoria della Mente alla teoria del Doppio Processo.
Dopo un’introduzione sulle caratteristiche dello spettro autistico e i fattori di rischio ad esso associati, verranno spiegate le principali ipotesi esplicative presenti in letteratura che cercano di spiegare i sintomi e segni associati all’autismo: il deficit di Teoria della mente, la teoria della Cecità Mentale, la teoria della debolezza della Coerenza Centrale, la teoria dell’Empatia-Sistematizzazione, la teoria del cervello maschile estremo e infine la teoria del Doppio Processo”.

Sara: “Il problema del cammino minimo inverso: alcuni casi risolubili”, Matematica, Università degli Studi di Padova.

“Gli algoritmi per il cammino minimo si usano per risolvere problemi concreti quali cercare la strada più breve tra due città prefissate. Nella tesi è stato affrontato il problema inverso: per esempio, sapendo quanto costa andare da Milano a Roma passando da Firenze, si può sempre ricavare il costo della tratta Milano-Firenze e di quella Firenze – Roma? E se si aggiungono ipotesi? Se si hanno a disposizione delle “informazioni a priori”, come inserirle nel modello? Durante la serata, dopo essersi soffermati sul cammino minimo, verranno analizzati alcuni casi particolari del problema inverso e si faranno cenni alle sue possibili applicazioni”.

Come vedete, sarà un serata molto interessante! Vietato mancare.

Il secondo incontro si terrà il 25 maggio, con Giulia Mauri, (“Alcuni esempi di filologia omerica antica”, lettere classiche) e Elia Aureli (“L’evoluzione della forma di governo italiana e il ruolo dell’esecutivo all’interno delle dinamiche parlamentari”, Giurisprudenza, Università Milano Bicocca).

Per rimanere aggiornati, ecco l’evento Facebook

Lascia un commento